25 maggio 2012

Il mio angolo creativo

Oggi vi voglio presentare il mio angolo creativo.
L'idea è decollata a partire da un annuncio sulla pagina Facebook di  Blomming (di Blomming ne parleremo più diffusamente in un altro post) nel quale si chiedeva a tutti i Blommers di inviare qualche foto degli spazi nei quali la loro esuberante creatività trova libera espressione. A dire il vero, di primo acchito ho pensato: non se ne parla! Cotanto caos, anche se della specie che genera la stella danzante, a vedersi non è bello; eppoi troppo poco tempo per organizzare una parvenza di ordine.
Ieri sera però, incoraggiata da un secondo invito dello staff -a proposito, non ci sono parole per esprimere la loro gentilezza, la loro disponibilità- ho capitolato.
Ho trascorso la serata a sistemare alla bene e meglio il tutto, facendo tatticamente scivolare un po' del disordine nei cassetti...E come sempre succede quando si azionano ordine e pulizia, la mente si fa più nitida e riorganizzare il cantiere di idee e progetti diventa un gioco da ragazzi.

Come sa perfettamente chiunque ha una certa consolidata dimestichezza con l'uncinetto, al fine di poter efficacemente lavorare è sufficiente una bella poltrona comoda ed un appoggio per le immancabili riviste oppure per gli appunti dello schema che si sta seguendo.
Melissa però non è -croce e delizia!- una creativa monotematica, come credo molte di voi.
Penso sia bellissimo essere viaggiatrici che esplorano i diversi territori del creare, sempre seguendo l'anima ed il cuore, innamorarsi perdutamente per un periodo più o meno breve di una tecnica, di uno strumento, di un metodo di lavoro  per poi passare decisamente ad altro, provando e riprovando, nello stupore magnifico di osservare quanto l'oggetto creato assomigli sempre di più alla propria personalità, alla propria essenza, a prescindere dal come sia stato realizzato.


L'angolo creativo ha quindi la funzione di esaltare il mio fare, nell'equilibrio tra il caos dionisiaco della preparazione e l'ordine apollineo del risultato finale. E' il mio pensatoio, lì programmo i miei lavori lasciando scorrere impetuoso il fiume della mia fantasia, sentendo il profumo della libertà, delle infinite possibilità che scaturiscono da quel processo creativo che parte dal cuore, sale alla mente e si materializza tra le mani.


Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa


17 maggio 2012

Premio Liebster Blog


Ho ricevuto un premio!
Eccolo.


Arriva da Gennaro (con la complicità di Vera) che nel suo blog  si diletta a postare foto davvero originali e molto belle.
Ringrazio di cuore entrambi.

Ebbene, vi chiederete certamente: Liebster Blog? Che significa? Il nome è accattivante e profuma di buono, ma per chi come me -almeno per adesso- ha poca dimestichezza con la lingua di Goethe, è risultato alquanto misterioso.
Una veloce ricerca sul web mi ha svelato l'arcano. Il termine tedesco liebster vuol dire "carissimo" ( Curly cara, correggimi se sbaglio) e quindi potremmo tradurre così : il più caro o amabile o preferito blog; come più vi aggrada.
In sostanza è una catena positiva e simpatica tra la tribù dei blogger. Ogni blogger che lo riceve, ringrazia chi glielo ha donato pubblicamente (gesto assolutamente spontaneo) e sceglie altri cinque blog con meno di duecento followers, al quale dare a sua volta il premio.


Di seguito le regole schematizzate:


1)  Ringraziare chi  ha consegnato il premio.

2)  Inserire il premio nel proprio blog.

3)  Donarlo a cinque blog con meno di duecento followers.

4)  Avvisare i destinatari con un messaggio.

E veniamo ai cinque blog prescelti. 
La scelta, ça va sans dire, è stata assai ardua. Molte sono le amiche blogger che avrei voluto includere in questa lista. Dopo il necessario cogitare, ho elaborato questa lista.

I cinque blog a cui ho il piacere di assegnare  il premio sono: 
Dragonfly
Che mi delizia con filati tinti a mano ed usando solo coloranti naturali.

Grazie ai suoi consigli, le mie fotografie stanno migliorando. I hope so...

Legami di Perle
Artiste a 360 gradi!
Un mondo che coniuga  creatività e rispetto per la natura.

Adoro i tessuti che utilizza e soprattutto ciò che riesce a ricavarne.


Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa






:

15 maggio 2012

Collarino a forcella con rosa


Per una romantica sposa che ama le rose ho realizzato con la forcella uno stringicollo color avorio perlato.
Al centro, una rosa appena sbocciata, si chiude con un bottoncino dorato vintage. 


Collarino avorio perlato a forcella, con rosellina centrale




In evidenza, il bottoncino vintage
Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa

.

14 maggio 2012

Maggio: tempo di rose


Ben venga maggio
e 'l gonfalon selvaggio!
Ben venga primavera,
che vuol l'uom s'innamori:
5e voi, donzelle, a schiera
con li vostri amadori,
che di rose e di fiori,
vi fate belle il maggio,
venite alla frescura
10delli verdi arbuscelli.

Il sommo Poliziano sollecita il ricordo di quello che sappiamo da sempre. Lo splendido maggio celebra il trionfo delle rose, fiore caro agli Dei. Antiche o moderne, a cespuglio o rampicanti, a fiore doppio o semplice, dai colori accesi o tenui, intensamente profumate oppure spandenti un profumo discreto... l'elenco potrebbe continuare a lungo. Infinite sono le varietà e le cultivar: ma tutte le rose, indistintamente, sono bellissime. "Una rosa è una rosa è una rosa"... nasconde significati, è simbolo, è un mondo che ne racchiude innumerevoli altri.

Ho scelto di ricamare a punto croce  la rosa canina, la rosa dal fiore semplice, dalle molte spine, che cresce indomita e spontanea nella nostra macchia mediterranea, alleata potente della nostra salute, quasi una panacea. 
Realizzerò un cuscino ...



Melissa consiglia:  per conoscere le proprietà fitoterapiche della rosa canina erbario.myblog

Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.
Pin It